I ribelli dei 50 soli

0
A. E. van Vogt, pseudonimo di Alfred Elton van Vogt (Gretna, 26 aprile 1912 – Los Angeles, 26 gennaio 2000), è stato uno scrittore di fantascienza canadese naturalizzato statunitense. Talvolta indicato come Alfred E. Van Vogt, è uno degli autori più rappresentativi dell'epoca d'oro della fantascienza. La pubblicazione di Black Destroyer è considerata l'inizio dell'Epoca d'oro della fantascienza, della quale Van Vogt fu uno degli autori più rappresentativi. Il 1950 è un anno importantissimo per Van Vogt, pubblica il celebre racconto Villaggio incantato, mentre Black Destroyer, insieme agli altri tre racconti War of Nerves (1950), Discord in Scarlet (1939) e M 33 in Andromeda (1943), diventerà il romanzo The Voyage of the Space Beagle, noto in italiano con il titolo Crociera nell'infinito, una delle serie più acclamate della fantascienza dell'età d'oro. Questo romanzo, avente per oggetto l'esplorazione di pianeti e galassie, si ispirò alla famosa relazione Viaggio di un naturalista intorno al mondo che il naturalista Charles Darwin aveva pubblicato al ritorno del suo viaggio a bordo della Beagle. (Wikipedia)
I ribelli dei 50 soli

 

Please follow and like us:

Leggi o lascia un commento (i commenti potrebbero contenere alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito)

Commenta
Inserisci il tuo nome