Roberto Beneduce Etnopsichiatria e migrazioni in un mondo creolo

0
Roberto Beneduce Etnopsichiatria e migrazioni in un mondo creolo
Roberto Beneduce Etnopsichiatria e migrazioni in un mondo creolo
Frontiere dell’identità e della memoria
Roberto Beneduce è antropologo e psichiatra, oltre che psicoterapeuta. In Frontiere simboliche e temporali – o geografiche – indica i fattori che disegnano la nostra esistenza e ne interpreta le valenze che hanno nell’esperienza di immigrati e rifugiarti considerati come testimoni. Esplorandone i significati e le ragioni, l’etnopsichiatria costruisce modelli di cura e semiologie sensibili ai differenti linguaggi della sofferenza, in grado anche di dialogare con i nodi della colonizzazione psichica.
Il libro, l’etnopsichiatria, oltre a curare e interrogare, si pone domande sul ruolo sociale del diverso, in una società sempre più ansiosa e attraversata da nuovi e vecchi spettri: fascismi, razzismo, militarizzazione delle frontiere, paura dell’Altro.
Si trova qui riferimento al progetto di una etnopsichiatria della memoria, del conflitto e della cura. Il libro è anche destinato a quanti si interrogano sui profili individuali e sociali della migrazione, e sulle dimensioni simboliche e politiche della salute. L’etnografia clinica e l’analisi delle forme di violenza e di arbitrio scandiscono oggi l’incontro con le popolazioni immigrate. Di fronte a tali quesiti, quella qui proposta è una etnopsichiatria critica e dinamica.
©, 2022
questa pagina contiene alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito.
Please follow and like us:

Leggi o lascia un commento (i commenti potrebbero contenere alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito)

Commenta
Inserisci il tuo nome