Il Doppio Flagello dell’Agente Arancio: Seveso e Vietnam, 45 Anni di Ombre Tossiche
Il quarantacinquesimo anniversario della tragedia della nube tossica di Seveso, in cui circa 40.000 persone furono colpite, di cui 700 intossicate con disturbi durati anni, è vicino. Centinaia di donne decisero di interrompere le gravidanze per evitare malformazioni fetali. L’Organizzazione mondiale della sanità la classificò tra le dieci peggiori catastrofi ambientali al mondo. Allo stesso tempo, nel 1975, gli ultimi soldati americani lasciarono il Vietnam, ponendo fine a una guerra che sembrava non voler terminare mai.
La connessione tra Seveso e il Vietnam risiede nell’agente arancio, noto come diossina, che, anche dopo cinquant’anni, continua a causare malformazioni nei neonati. 
Analizzando gli eventi, nel luglio del 1976, a seguito di un’esplosione in un impianto chimico a Seveso, si diffuse nell’atmosfera una nube di diossina, sostanza altamente tossica. La quantità esatta di diossina dispersa non è mai stata determinata con precisione, ma si stima che siano stati circa 10 kg, coinvolgendo un’area di circa 18 km quadrati. Le conseguenze furono gravi, con circa 700 persone intossicate e disturbi che persistettero per anni.
Parallelamente, negli stessi anni, gli Stati Uniti utilizzarono l’agente arancio durante la guerra del Vietnam come tattica per eliminare la copertura vegetale, rendendo i guerriglieri Vietcong più vulnerabili. Tuttavia, questa strategia ebbe conseguenze devastanti sulla popolazione e sull’ambiente, con 75 milioni di litri di agente arancio versati su una vasta area, causando danni irreparabili e malattie tra la popolazione vietnamita.
La similitudine tra le due tragedie è evidente, sebbene gli Stati Uniti abbiano utilizzato l’agente arancio su una scala molto più ampia nel contesto della guerra del Vietnam.
Entrambi gli eventi hanno lasciato un impatto duraturo sulla salute delle persone e sull’ambiente, con la diossina ancora oggi responsabile di gravi problemi di salute e malformazioni tra i neonati in entrambe le regioni coinvolte.
©, 2021

questa pagina contiene alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito.

Please follow and like us:

Leggi o lascia un commento (i commenti potrebbero contenere alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito)

Commenta
Inserisci il tuo nome