la provincia americana JOYCE CAROL OATES
Joyce Carol Oates è fra le voci più rappresentative della scena letteraria nord americana contemporanea. La sua scrittura, sempre “deferente” al realismo, oggettiva e quasi distaccata nel descrivere personaggi e situazioni, entra nella provincia americana, sordida e sonnolenta, svelandone all’improvviso, in squarci allucinanti, le brutture. Scrittrice a volte sognante, non perde mai il gusto, il pregio di dare ai suoi racconti una zampata finale, una graffiata dalla quale fare uscire del sangue vivo e palpitante, la verdeggiante provincia americana ne subisce così una netta critica. La Oates attacca spesso la famiglia americana, le sue villette nei sobborghi tranquilli, come simboli di vita nella norma, per rivelarne i retroscena da far rabbrividire. Colpisce nei suoi racconti una prosa lenta, placida, che porta immancabilmente al disastro finale. Ritratto di un’America solo apparentemente sana, l’Opera della Oates potremmo definirla anche civilmente impegnata.
©, 2006
questa pagina contiene alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito.
Please follow and like us:

Leggi o lascia un commento (i commenti potrebbero contenere alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito)

Commenta
Inserisci il tuo nome