"Fondare biblioteche, è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire." Marguerite Yourcenar
Unus ego et multi in me
Home Tags La gente che Rea descrive è violenta passionale carnevalesca mossa però da un’umanità irriducibile Fame e bisogni materiali sono le drammatiche necessità con cui combatte ogni giorno

Tag: La gente che Rea descrive è violenta passionale carnevalesca mossa però da un’umanità irriducibile Fame e bisogni materiali sono le drammatiche necessità con cui combatte ogni giorno

DOMENICO REA

DOMENICO REA Domenico Rea nasce a Nocera-Inferiore nel 1921, e muore a Napoli nel 1994. Scrittore impegnato nel denunciare le ingiustizie, Rea è comunque rimasto estraneo...