#io resto a casa, tempo secondo Natura

0
covid19 casa uomo natura pianeta

#io resto a casa, e mi riprendo il mio Tempo, secondo Natura

 

L’Occidente ha sempre vissuto una vita artificiale e innaturale. Governata da trend di crescita e da macchine e macchinari. L’interconnessione dei Mercati e degli spostamenti si è rivelata essere anche interconnessione delle malattie. I virus girano insieme alle persone, ai Mercati, alla Globalizzazione. Ci siamo abituati a dire e a sentire dire che la Globalizzazione sia una cosa buona e giusta. Ma il coronavirus ci ha smentiti amaramente.

Il blocco delle attività che l’Occidente è costretto a vivere in questi giorni, ci sta dimostrando che vivevamo in un Tempo non Nostro. Che era il Tempo delle Macchine. Il blocco, la stasi, l’isolamento, ci fanno paura. Ma forse si stanno rivelando come la naturale condizione dell’Essere Umano. Una condizione a cui non eravamo più abituati. E che ci spaventa, malgrado la sua più totale naturalezza. Le macchine si son fermate, e la loro immobilità – esse erano per Noi una protesi – costringe all’immobilità un Uomo spaesato, che non sa che, in questo momento, è il suo Essere a vivere, ad essersi risvegliato, in passato soffocato e schiacciato da un Divenire pressante e tecnologico che non era naturale, era anzi alienante.

L’alienazione di cui già Karl Marx parlava, era arrivata a un grado altissimo, e non ce ne eravamo accorti. Sopiti i moti di protesta operaia degli Anni’70 del secolo scorso, avevamo pensato che non vi fosse più l’alienazione, perché era un concetto che Noi legavamo alla figura dell’operaio in catena di montaggio. Ma così non è.

covid19 casa uomo natura pianeta

L’alienazione dell’Uomo del 2000 è pari, e forse più grave di quella dell’operaio del secolo scorso, in quanto oggi, più che mai, l’Uomo vive, o viveva, in un Tempo non suo, ma in quello della Macchina, del computer, dello smart-phone, il tempo desocializzato e cristallizzato di facebook e instagram, il tempo dei riti sociali di massa imposti dalla tecnologia, come ad esempio gli incontri in chat e il sesso rimediato in rete. Ho citato solo alcuni degli aspetti più macroscopici e diffusi dell’alienazione degli Anni 2000, e che incidono sull’ambiente e sul pianeta tanto quanto l’inquinamento delle fabbriche spinte al massimo della loro capacità produttiva, ogni giorno dell’anno, per garantire la crescita infinita di un benessere che si credeva non dovesse mai venir meno. Ma è venuto meno, la locomotiva, spinta all’eccesso, è esplosa…

Ora, i passeggeri di questo treno, si trovano a camminare accanto alle rotaie di una ferrovia sulla quale i treni non possono più sfrecciare, e si scoprono fragili, ansiosi, morituri, affaticati e impermanenti.

Stiamo facendo i conti con la Vita e con la Morte, una cosa a cui non eravamo più abituati, avendo avuto a che fare con macchine di plastica silicio e metallo che ci davano un’illusione di eternità, di avere sconfitto la Morte.

Alla fine eravamo diventati Noi delle semplici appendici delle macchine, e non viceversa, le macchine ci davano ordini, e ci sottoponevano alla scansione di un tempo accelerato e innaturale.

covid19 casa uomo natura pianeta

Ora, semplicemente stiamo camminando, secondo il passo che ci è stato dato da Madre Natura, quella Natura che abbiamo saccheggiato e sovvertito, offeso, in nome del trend, della crescita infinita.

#io resto a casa… può essere parafrasato in: mi riprendo il mio Tempo… secondo Natura…

 

©, 2020

 

questa pagina contiene alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito.

Please follow and like us:
error0

Leggi o lascia un commento (i commenti potrebbero contenere alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito)

Commenta
Inserisci il tuo nome