Vittorio Emiliani racconta e ricorda Gianni Brera fu Carlo su Radioradicale

0
Gianni Brera, all'anagrafe Giovanni Luigi Brera (San Zenone al Po, 8 settembre 1919 – Codogno, 19 dicembre 1992), è stato un giornalista e scrittore italiano. Grazie alla sua inventiva e alla sua padronanza della lingua italiana ha lasciato una profonda impronta sul giornalismo sportivo italiano del XX secolo, con un lascito di numerosissimi neologismi da lui introdotti e accolti nell'uso del linguaggio calcistico. (Wikipedia)

Vittorio Emiliani racconta  e ricorda Gianni Brera fu Carlo su Radioradicale. 

 

Vittorio Emiliani giornalista Ha cominciato la sua carriera nella carta stampata come redattore del settimanale vogherese “Il Cittadino” e come direttore di “Ateneo Pavese” giornale dell’Organismo Rappresentativo Universitario di Pavia, poi collaborando con le testate Comunità, Il Mondo di Mario Pannunzio e l’Espresso, per passare poi al Giorno come inviato e dal 1974 al Messaggero cui, dopo essere stato inviato e poi capo del servizio politico, è stato direttore responsabile dal 1981 al 1987. Successivamente è stato collaboratore del supplemento culturale del Sole 24 Ore ed editorialista del Messaggero, de Il Tempo, del Secolo XIX e de L’Unità. (Wikipedia)

 

 

questa pagina contiene alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito.

Please follow and like us:
error0

Leggi o lascia un commento (i commenti potrebbero contenere alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito)

Commenta
Inserisci il tuo nome