Papa Francesco, attacca “le pensioni d`oro” dei sindacalisti: il riferimento (al caso Bonanni+ai 17mila assegni gonfiati) appare ovvio visto che Bergoglio parlava davanti ai delegati del congresso nazionale della Cisl. “Forse la nostra società non capisce il sindacato perché non lo vede abbastanza lottare nelle periferie esistenziali. Non lo vede lottare tra gli immigrati, i poveri, oppure perché la corruzione è entrata nel cuore di alcuni sindacalisti”. – IN CODA il vergognoso comunicato della Fnsi che applaude pensando ai tagli illegittimi delle pensioni Inpgi + due articoli sul caso Bonanni e sugli assegni gonfiati dei sindacalisti

0
35
Papa Francesco Canonization 2014- The Canonization of Saint John XXIII and Saint John Paul II (14036966125).jpg 266º papa della Chiesa cattolica Insigne Francisci.svg Elezione 13 marzo 2013 Insediamento 19 marzo 2013 Motto Miserando atque eligendo Cardinali creati vedi Concistori di papa Francesco Predecessore papa Benedetto XVI Nome Jorge Mario Bergoglio Nascita Buenos Aires, 17 dicembre 1936 (82 anni) Ordinazione sacerdotale 13 dicembre 1969 dall'arcivescovo Ramón José Castellano Nomina a vescovo 20 maggio 1992 da papa Giovanni Paolo II Consacrazione a vescovo 27 giugno 1992 dal cardinale Antonio Quarracino Elevazione ad arcivescovo 3 giugno 1997 da papa Giovanni Paolo II Creazione a cardinale 21 febbraio 2001 da papa Giovanni Paolo II Firma FirmaPapaFrancisco.svg Manuale Francesco[N 1] (in latino: Franciscus PP., in spagnolo: Francisco, nato Jorge Mario Bergoglio (pronuncia italiana /berˈgɔʎʎo/; pronuncia spagnola [βeɾˈɣoɣljo], [beɾˈɣoɣljo][N 2]; Buenos Aires, 17 dicembre 1936) è, dal 13 marzo 2013, il 266º papa della Chiesa cattolica e vescovo di Roma, 8º sovrano dello Stato di Città del Vaticano, primate d'Italia, oltre agli altri titoli propri del romano pontefice. Di nazionalità argentina e appartenente ai chierici regolari della Compagnia di Gesù (indicati anche come "gesuiti"), è il primo pontefice di questo ordine religioso, nonché il primo proveniente dal continente americano. (Wikipedia)

29.6.2017 – Papa Francesco, attacca “le pensioni d`oro” dei sindacalisti: il riferimento (al caso Bonanni+ai 17mila assegni gonfiati) appare ovvio visto che Bergoglio  parlava davanti ai delegati del congresso nazionale della Cisl. “Forse la nostra società non capisce il sindacato perché non lo vede abbastanza lottare nelle periferie esistenziali. Non lo vede lottare tra gli immigrati, i poveri, oppure perché la corruzione è entrata nel cuore di alcuni sindacalisti”. – IN CODA il vergognoso comunicato della Fnsi che applaude pensando ai tagli illegittimi delle pensioni Inpgi + due articoli sul caso Bonanni e sugli assegni gonfiati dei sindacalisti. – TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=23554

 

 

questa pagina contiene alcuni collegamenti esterni il cui contenuto ideabiografica ha verificato solo al momento del loro inserimento; ideabiografica non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito.

Please follow and like us:
0

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here