DAL MACROCOSMO AL MICROCOSMO AMARE E PROGETTARE

0

DAL MACROCOSMO AL MICROCOSMO AMARE E PROGETTARE

Così in cielo, come in terra… c’è forse un disegno, un progetto, che sottende il Mondo, la Vita. Diamo alla parola Amore sempre tante connotazioni, diverse e inesatte, che esprimono un’emozione momentanea, uno stato passionale immediato, un effetto di reazioni neurofisiologiche e dopaminergiche, che appartengono alla condizione dionisiaca dello scambio corporeo. Anche tutto questo appartiene all’Amore, ma, in sé, non è l’amore, inteso nella sua totalità di Sentimento. Potremmo dire che, allo stato puro, l’Amore sia quel Logos che precedette il Tutto. Che, calatosi, incarnatosi nell’Uomo, assunse altri aspetti di passione, corporeità. Ma risalendo la china della Genesi al contrario, troviamo il Logos.

Come possiamo avvicinarci a questo, nella Nostra pratica quotidiana?

Imitando Dio, cercando di essergli affini, senza tradire il suo messaggio: Progettualità.

Come il Macrocosmo è sotteso da un Progetto, lo è anche il Microcosmo.

Avere un Progetto, può essere espresso nella forma sublime dell’Arte. Ma anche nel semplice, ma importante gesto quotidiano, del mantenere la parola data.

©, 2013

comunicare è un atto d’amore

macrocosmo

Please follow and like us:
error0

Leggi o lascia un commento (i commenti potrebbero contenere alcuni collegamenti esterni il cui contenuto informazioneecultura.it ha verificato solo al momento del loro inserimento; informazioneecultura.it non garantisce in alcun modo sulla qualità di tali collegamenti, qualora il loro contenuto fosse modificato in seguito)

Commenta
Inserisci il tuo nome