Home Rete e dintorni

Rete e dintorni

rete 2 GENESI DELLA RETE di Andrea Di Cesare Per quali motivi è nata la Rete? Per quali motivi si è espansa, e linguaggi come l’html sono tramontati? Siamo certi che la Rete di oggi sia l’espressione degli intenti per cui essa è nata? L’espressione che ha assunto oggi, non è forse un tradimento degli ideali delle origini? @@@ Non siamo qui – così fiduciosi e ingenui – pronti a credere che non vi fosse un piano pre-stabilito. Che non vi fossero Forze Occulte e Sovversive pronte ad intervenire, a calare sulla preda, non appena essa fosse diventata interessante, e di facile cattura. Il piano si prospettò molto interessante, da quando fu lanciato il World Wide Web. Ma siamo anche portati a credere che, già prima della nascita del WWW, il piano di sfruttamento di quella entità (la Rete Globale) ancora in via di sviluppo, vedesse in lontananza gli esiti finali cui la Rete sarebbe giunta, premeditando le varie TAPPE a cui – i pianificatori del Nuovo Ordine Mondiale – dovevano per forza sottoporre la Rete, e tutti i suoi ignari – inconsapevoli ed entusiasti, fra i quali il sottoscritto – operatori dell’html. @@@ Da quella che era nelle Origini, la Rete si è progressivamente trasformata in strumento di predominio e assoggettamento. I fautori del Nuovo Ordine Mondiale hanno lasciato alla vecchia Rete la possibilità di espandersi in maniera non controllata sino all’avvento del linguaggio di programmazione dinamico, il .php, che esige precise e specifiche capacità tecniche, in mano solo ai programmatori. Prima d’allora, la Rete era un luogo di libertà e di espressione mediati dal tramontato linguaggio html, accessibile anche a chi di informatica si intendeva poco, e voleva dire la sua, dare il proprio contributo libero e creativo all’espansione del sapere, dell’arte, dell’informazione sul Web. I teorizzatori della Libertà e Democrazia della Rete (Google) erano essi stessi emanazioni del Nuovo Ordine Mondiale, (finti) fautori di una Libertà d’espressione che veniva foraggiata con la possibilità (user friendly) di creare infiniti siti in html. I fautori del Controllo Pervasivo, lasciarono preventivamente una quindicina d’anni di ossigeno, di respiro a tutti coloro che contribuivano ad espandere la rete, facendo crescere – col proprio lavoro gratuito e disinteressato – motori di ricerca come Google che, a scadenza ultimata, si trasformarono in persecutori e aguzzini. Perché il controllo pervasivo si potesse attuare, necessitava che tutti i singoli cadessero nella Rete, e necessitava che la Rete si ingigantisse sempre di più. A questo scopo, l’hanno fatta ingigantire con l’inconsapevole, gratuito ed entusiastico lavoro di miliardi di singoli operatori dell’html. Per poi – a tempo debito – piombare sulla Società interconnessa come una mannaia, la mannaia del Mercato Totale.

Andrea Di Cesare

2017

© Andrea Di Cesare, 2017

LA LEADERSHIP NEI TEMPI ULTIMI

LA LEADERSHIP NEI “TEMPI ULTIMI”   Viviamo nei “Tempi Ultimi”, quell’era che Julius Evola – recuperando un concetto induista – denomina Kali-Yuga. Si tratta di un’Era Cosmica...

ORIZZONTALITA’ E DEMOCRAZIA DELLA RETE – LA CULTURA

ORIZZONTALITA’ E DEMOCRAZIA DELLA RETE – LA CULTURA   Dopo una recente visita da un editore, di cui non posso fare il nome, e che –...

Pagina FB del Naga sotto attacco

Pagina Facebook del Naga sotto attacco. Dal 22 sera la pagina Facebook del Naga riceve centinaia di commenti, recensioni e messaggi infamanti, razzisti, minacciosi. L'accusa che...

Tolta la guida del giornale Formiche.net a Michele Arnese

Un altro direttore fatto fuori per Maria Elena. Tolta la guida del giornale Formiche.net a Michele Arnese a causa di alcuni articoli scomodi.   20.12.2018 (La...

FOTO-Reporter e Cittadino

  Londra, 7 luglio 2005. Un gruppo di attentatori suicidi colpiscono la metropolitana e un bus durante l'ora di punta. Tre treni sono colpiti contemporaneamente...

NOTIZIE copia incolla-la fine dell’INFORMAZIONE

9.4.2017 - Perché dico sì all'Ordine. Ecco le ragioni dell’Ordine. Senza l'Ordine rimarranno soltanto gli ordini degli editori con i giornalisti ridotti a impiegati copia-e-incolla...

DIRITTO ALL’OBLIO

29.4.2017 - DIRITTO ALL'OBLIO. "Il diritto cosiddetto 'all'oblio' si configura come un diritto alla cancellazione dei propri dati personali in forma rafforzata". - Guida...

IL NUOVO SOCIAL – SOCIAL BIO

    PAGINA RIMOSSA PER PROBLEMI TECNICI. CI SCUSIAMO.

BIG DATA SINGAPORE INGEGNERIA SOCIALE

27.1.2016 - Big data e algoritmi. Il governo delle macchine, lo spettro della «datacrazia». Singapore sta progettando un nuovo modello d’ingegneria sociale che potrebbe...

PUBBLICITA’ e NOTIZIE

23.1.2017 - “Fake news”. Impariamo a distinguere un fatto da un’invenzione, una notizia da un annuncio pubblicitario. - di Roberto Natale/articolo21 - TESTO IN...
- Advertisement -

Latest article

PUBBLICA CON INFORMAZIONEECULTURA.IT

PUBBLICA CON INFORMAZIONEECULTURA.IT Al fine di rendere i contenuti della Rivista ancora più vari, e di dare voce a chi si appresti o già sia...

Di Matteo diffamato: per Sallusti e Sgarbi pene non sospese

Di Matteo diffamato: per Sallusti e Sgarbi pene non sospese. Condanne al carcere di primo grado. Nel 2012 il direttore graziato da Napolitano. MILANO, 18...

BEPPE GRILLO COLTIVA DA ANNI  IL PROGETTO DI IMPOVERIRE GLI ITALIANI

5.3.2018 - DOPO LE ELEZIONI DEL 4 MARZO, PENSIONATI E GIORNALISTI IN TRINCEA. BEPPE GRILLO COLTIVA DA ANNI  IL PROGETTO DI IMPOVERIRE GLI ITALIANI...